Modulo creato da J!MatHome
Area riservata
Via della Guastalla, 8. Milano
Tel: 02 861145 - 02 877829 - 3666889683 -3666889681
  • CPD
  • CPD
  • CPD
  • CPD
  • CPD
  • CPD
  • CPD
  • CPD
Home Rubriche Ginecologia
Ginecologia
PAPILLOMAVIRUS UMANO Stampa E-mail

Dr.ssa Roberta  Mombelli 
Specialista in Ostetricia e Ginecologia

Il carcinoma della cervice uterina continua a rappresentare un importante problema sanitario: a livello mondiale è il secondo tumore maligno della donna, con circa 500.000 nuovi casi stimati nel 2002, l’80% dei quali nei Paesi in via di sviluppo.
In Italia si verificano ogni anno circa 3500 nuovi casi di carcinoma della cervice uterina e 1500 decessi. Esistono tuttavia rilevanti differenze geografiche di incidenza del carcinoma cervicale, legate soprattutto alla diversa diffusione di programmi di screening organizzati per la sua prevenzione. Infatti, nelle nazioni che hanno avviato programmi di screening organizzati basati sull’offerta del Pap-test alle donne di età compresa tra i 25 ed i 65 anni, si è assistito nelle ultime decadi ad un importante decremento dell’incidenza di questa neoplasia.
Leggi tutto...
 
PERCHE' E' COSI' IMPORTANTE L'ESAME DELLE URINE IN GRAVIDANZA? Stampa E-mail

Dr.ssa Roberta  Mombelli
Specialista in Ginecologia e Ostetricia

Circa il 4-7% di tutte le gravide presenta batteriuria asintomatica cioè la presenza di microrganismi in concentrazione superiore o uguale a 100.000/ml senza sintomi urologici. Di queste circa il 20-40% va incontro ad una cistopielite, se non sottoposte ad adeguata terapia. Per questo motivo è necessario sottoporre tutte le gravide a frequenti esami delle urine a ad urinocoltura (raccogliendo sterilmente a metà minzione un campione di urine delle prime ore del mattino). In caso di urinocoltura positiva deve essere instaurata per 7-10 giorni una terapia impostata sul’antibiogramma, con ripetizione dell’urinocoltura 10 giorni dopo il termine del trattamento.
Leggi tutto...
 
LA VACCINAZIONE CONTRO IL PAPILLOMA VIRUS TRA EVIDENZA SCIENTIFICA E PROPAGANDA Stampa E-mail

di Eleonora Cirant (giornalista)

Da febbraio di quest'anno le dodicenni residenti in Regione Lombardia sono chiamate a vaccinarsi gratuitamente contro il papilloma virus, responsabile del tumore del collo dell'utero. La campagna vaccinale, recepita anche dalla nostra Regione, è stata fortemente voluta dal precedente Ministero della salute. Sostenuta da testimonial accreditati nell'opinione pubblica, ha suscitato tanto l'entusiasmo di operatrici e operatori della salute, quanto le aspettative delle giovani donne e dei loro genitori. Ma il vaccino è davvero la panacea contro l'HPV?

Leggi tutto...
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 Succ. > Fine >>

Pagina 6 di 6