Modulo creato da J!MatHome
Area riservata
Via della Guastalla, 8. Milano
Tel: 02 861145 - 02 877829 - 3666889683 -3666889681
  • CPD
  • CPD
  • CPD
  • CPD
  • CPD
  • CPD
  • CPD
  • CPD
LA MONACA Stampa E-mail

Recensione di Marina Mariani dal libro di Simonetta Agnello Hornby
Universale Economica Feltrinelli - pag. 399 - euro 9

Ci troviamo di fronte ad un romanzo storico che attraverso le avventure di Agata Padellani di Opiri si narrano i cambiamenti storico culturali del regno di Napoli e delle Due Sicilie. Il romanzo copre un'arco temporale che va dall' agosto 1839 all'aprile 1848.

Nel primo capitolo siamo introdotti in casa Padellani dove fervono i preparativi per la Festa dell' Assunzione della Vergine.
Un alterco tra donna Gesuela e la figlia Agata rende noto al lettore le scelte che segneranno l'esistenza di Agata che apprende  di dover rinunciare all'amore corrisposto di Giacomo Lepre: le famiglie non trovano un accordo, e la morte del padre di Agata, maresciallo Peppino Padellani di Opiri fa precipitare la situazione.

Contro la sua volontà Agata è costretta ad accompagnare la madre a Napoli dove Donna Gesuela spera di ottenere una pensione dal re, questa partenza segnerà doppiamente l'esistenza della nostra protagonista, che durante la traversata da Messina a Napoli si troverà a confidare ad uno sconosciuto, il capitano James Garson, il profondo dolore per la morte del padre ed i propri tormenti.
A Napoli verrà forzata ad entrare in convento, e sembra accettare la vita monastica impegnando mente e corpo nella coltivazione delle erbe medicinali e nello studio dei rimedi di farmacopea; in realtà è combattuta tra sentimento religioso e desiderio di vivere il mondo.

Apparente sollievo a questa incessante lotta diventeranno le informazioni sui movimenti che aspirano all'unità d'Italia che  la sorella Sandra le manda, nascoste tra la biancheria, e i libri di letteratura inglese che il capitano Garson le invia, e apparentemente sembra aver trovato un inaspettato equilibrio fin
quando la morte della Badessa e il trasferimento presso il monastero Benedittino del Santissimo Sacramento di Chiana scombineranno carte e destini.

Simonetta Agnello Hornby attraverso la storia di una giovane donna ci porta ad abitare la Storia per ripercorrere i turbamenti che segnarono e percorsero l'unità del nostro paese.

Inoltre insieme al romanzo di Marta Marazzoni, "La nota segreta", fornisce un interessante conoscenza del mondo monastico e delle sue regole.