Modulo creato da J!MatHome
Area riservata
Via della Guastalla, 8. Milano
Tel: 02 861145 - 02 877829 - 3666889683 -3666889681
  • CPD
  • CPD
  • CPD
  • CPD
  • CPD
  • CPD
  • CPD
  • CPD
Home Spazio aperto Scritto da voi I LAVORI IN CASA CHI LI FA?
I LAVORI IN CASA CHI LI FA? Stampa E-mail

 

Ho capito!

Per legge, da lungo tempo, a partire dal 1975, che è la data della

riforma del diritto di famiglia, marito e moglie hanno gli stessi diritti.

Ma non hanno gli stessi doveri!

 

per esempio, i lavori di casa chi li fa, se la moglie ha lo stesso diritto

del marito ad uscire da casa, a lavorare fuori casa, a far carriera?

"Guarda che ci sono i piatti da lavare, i vetri da pulire, il pavimento da

scopare….” Raccomanda la moglie, prima di andare al lavoro, al

marito che inizia a lavorare un'ora dopo di lei.

Quando lei torna, i piatti son lavati, ma il fornello è sporco di latte

versato; i vetri son puliti, ma ci sono stracci in giro da tutte le parti, il

pavimento è spazzato in mezzo alla stanza, ma non sono state

nemmeno rimosse le sedie….

"Ma scusa, come li fai i mestieri di casa?"

Lui arrossisce: "Non sono capace…", balbetta…

Lei si commuove al suo imbarazzo e sempre di più i "mestieri" li fa lei:

fa prima !

"Accidenti a te - ogni tanto sbotta - non fai proprio nulla… Sono

stanca anch'io! Almeno va a far la spesa!"

E lui ci va: ma prima, si fa dare i soldi a metà.

Poi compra quello che piace a lui: verdura da pulire, cose complicare

da far da mangiare, e mai quello che serve per la casa e il bucato…

"Adesso ti faccio la lista…."

Ma ci vuol più tempo a fare la lista che andare al "super" sotto lo

studio a prendere in fretta quel che serve, nelle pause del lavoro.

Che fortuna che il "super" sia aperto anche nell'ora di mezzogiorno

ed a sera….

Così, i lavori li fa lei, la spesa la fa lei, l'organizzazione della casa é di

lei…

Gli esborsi vengono divisi per due, lui si tiene il suo conto corrente,

con dossier titoli.

Anche lei ha un suo conto corrente, ma spende quasi tutto quello che

guadagna, un po' per farsi bella, un po' per far bella la casa, un po'

perché non sempre si ricorda di farsi dare quello che spende al

"super", un po' perché guadagna meno di lui.

I lavori di casa li fa lei, lui si siede davanti al computer a controllare i

suoi investimenti "on line", che non sono comuni. Perché al momento

del matrimonio, era stata proprio lei a scegliere la separazione dei

beni.

SIAMO UGUALI aveva pensato in quel momento.

E adesso pensa: ma che cavolo serve questa parità, se io lavoro fuori

casa come lui, se i mestieri li faccio io, se le spese sono a metà, se i

risparmi sono suoi??

Luigina Caputo